24 aprile 2018
Diventa SmartTrader Abbonati
Accesso riservato
  Recupera dati accesso
Login login
Clippings menù
  Per inserire un articolo cliccare sull'icona Clipping accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
Clip login
Gli articoli più letti:
febbraio 2018 gennaio 2018 dicembre 2017
Piazza Affari, Orso in retromarcia
di Gaetano Evangelista - 16/03/2018
Gli investitori tirano un sospiro di sollievo: la reazione del mercato all’indomani delle recenti elezioni politiche è stata composta. «Gli investitori sono maturi e agiscono con raziocinio: non potrà mai succedere nulla di negativo, nella terza economia continentale», è il refrain udito nei giorni successivi al voto per giustificare, come sempre ex post, l’andamento del mercato.
 
Azionario > Wall Street
Wall Street: i prossimi supporti di mercato
di Bernie Schaeffer* - 09/04/2018

Il mercato è chiaramente condizionato dalle notizie, specialmente dalla disputa commerciale fra Stati Uniti e Cina: che genera notevoli movimenti intraday in un senso e nell'altro. Poiché alle parole non sono ancora seguiti i fatti, la volatilità non è seguita da direzionalità. Nel frattempo Trump ha sparato un siluro nei confronti di Amazon, propagando onde d'urto a tutto il settore tecnologico.
Malgrado alcune escursioni sotto i 2600 punti, lo S&P è riuscito però a chiudere la settimana nei pressi del supporto a quota 2600. Alla fine ci troviamo sempre sui livelli di due settimane fa, con Wall Street sempre a ridosso dei supporti.


Il minimo della passata ottava è interessante non solo perché "mezza cifra centenaria", ma anche perché equivale alla base 255 sullo SPY, dove c'è una notevole concentrazione di opzioni put aperte. Chi ha comprato la put 255 è al tempo stesso probabilmente lungo di S&P Future, via via che lo SPY si avvicina alla base, allo scopo di rimaner delta neutrale. In altre parole, poiché la base put 255 diventa più sensibile man mano che lo SPY si avvicina, il market maker ha bisogno di essere long di future man mano che la posizione va in sofferenza. Per cui, quota 2550 di S&P500 diventa un'importante area di supporto, se quota 2600 punti dovesse essere nuovamente penetrata. Dovesse cedere questa quota, il mercato sarebbe destinato a scivolare fino a 2500 punti.

* Todd Salamone per Schaefferresearch.com




Per favore, dai un voto a questo articolo:
Eccellente Buono Sufficiente Mediocre Scarso
Vuoi essere informato sull'uscita di nuovi commenti su smartTrading?
Clicca qui: riceverai tutti i giorni, gratuitamente, l'analisi tecnica dell'indice Mibtel e il sommario delle analisi postate su sT.