Corporate / Emerging Bonds
Il ribasso dei Corporate IG non è ancora finito

L'inversione di tendenza sui corporate bond di maggiore qualità ha superato ormai i tre mesi di anzianità. Risale infatti al 13 marzo scorso il superamento della media mobile spartiacque, da parte dello spread fra obbligazioni dal rating "BBB" e lo yield dei Treasury decennali. Con ciò, si ribalta il segnale di acquisto scattato ad aprile 2016, quando lo spread scese sotto i 208 punti base. Su questa base, il profitto netto ha superato gli 80 punti base, dal momento che il crossover è avvenuto a 120 pb.
Restano da valutare ora profondità e durata di questo movimento. A fine 2014, in occasione del precedente superamento dello spartiacque dinamico, l'ispessimento dello spread durò cinque mesi, e portò ad un aumento del premio di ben 180 punti base.

Classe 1971, laurea cum laude in Economia e Commercio con una tesi di laurea sull'analisi tecnica dei titoli di borsa, si interessa da oltre venticinque anni di tecniche di analisi dei mercati finanziari. Continua...